Evento passato, cerca tra i contenuti simili gli eventi non ancora scaduti

Archeoastronomia E Astronomia Culturale: "Il Cielo Intorno A Noi"

in Corsi

Da Steonehenge alla simbologia rinascimentale, dalle Piramidi di Giza ai riti etruschi, all’orientamento astronomico delle chiese e ai monumenti archeoastronomici italiani: il corso esplorerà le conoscenze e l’importanza dell’astronomia in epoche e culture differenti a partire dalla preistoria.

Giunto alla settima edizione, il corso di Archeoastronomia ed Astronomia Culturale (il primo in Italia) illustra ogni aspetto dell’archeoastronomia, ovvero la scienza che studia l’uso e il significato simbolico dell’astronomia presso le civiltà del passato, esplorando monumenti antichi allineati con le stelle, conoscenze astronomiche occultate nei miti, e riferimenti all’astronomia (spesso sorprendenti e inattesi) nella cultura di tutti i tempi.

Il corso prevede otto incontri teorici (fino a lunedì 26 giugno) e due pratici guidati sotto le stelle (perchè per indagare le conoscenze astronomiche antiche occorre sapere cosa si può realmente vedere nel cielo!) per un totale di 18 ore di lezione.

Gli argomenti che vedremo sono moltissimi: dalle prime osservazioni astronomiche documentate dall’archeologia fino agli omaggi astronomici nella musica rock. Approfondiremo bene l’astronomia sferica, la numerologia legata agli astri, la genesi delle costellazioni e l’astronomia nell’arte.

Ci occuperemo di: astronomia rinascimentale, monumenti archeoastronomici (anche in Italia!), cognizioni scientifiche raggiunte nell’antichità e conseguenze della precessione degli equinozi. Vedremo anche gli errori che si rischia di commettere studiando l’archeoastronomia (con una interessante serie di esempi di teorie fallaci), i tesori (archeo)astronomici che si possono visitare a Roma, il mitraismo e il ruolo dell’astronomia nella filosofia classica.

Altri argomenti del corso:
✮ I monumenti allineati e altre evidenze archeologiche; le testimonianze storiche
✮ L’astronomia celata nei miti
✮ La simbolica celeste: dai riti etruschi all’arte rinascimentale
✮ La numerologia legata al cielo
✮ Il significato delle stelle oggi; l’astronomia e le stelle che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni (senza che ne siamo nemmeno consapevoli)
✮ L’astronomia nella filosofia, storia dell’arte, letteratura… (con sezioni su Dante e Petrarca).
✮ Storia dell’astronomia: Medio Oriente antico, Grecia, Roma, Europa dal Medioevo ai nostri giorni
✮ Strumenti e metodi dell’archeoastronomia, il rapporto con l’archeologia misteriosa, gli errori tipici degli archeoastronomi e come evitarli

Non mancherà un modulo per familiarizzarsi con il cielo, dedicato a conoscere e riconoscere: stelle e costellazioni, pianeti, astronomia sferica, con osservazione ad occhio nudo e al telescopio.

L’evento fa parte della Primavera Astronomica dell’Accademia delle Stelle:
https://www.accademiadellestelle.org

Informazioni

Docente: il corso è tenuto dal responsabile della sezione Archeoastronomia e Storia dell’Astronomia dell’UAI, Paolo Colona, astrofisico

Dove: Le lezioni si svolgono presso la sala conferenze di San Gregorio Barbarigo (all’EUR di fronte alla stazione Laurentina della metro B)

Quando: tutti i lunedì dall’8 maggio fino al 26 giugno, dalle 21 alle 22.30. Ci si può iscrivere anche a corso iniziato pagando una quota ridotta.

Pagina web del corso, con descrizione:
https://www.accademiadellestelle.org/corso-di-archeoastronomia-e-astronomia-culturale-2017/

Costo: indicato nel modulo d’ordine, prevede riduzioni per soci UAI, lettori di Coelum, per chi è già corsista o acquista più corsi, per chi si iscrive a corso già cominciato.

Dove

Sala Conferenze Di San Gregorio Barbarigo, Via Delle Montagne Rocciose,14, Rm, Italia