Evento passato, cerca tra i contenuti simili gli eventi non ancora scaduti

Palazzo Barberini E Gli Appartamenti Privati Della Contessa

in Eventi

Palazzo Barberini con la collezione della Galleria Nazionale d’Arte Antica accoglie più di 1.400 opere prodotte fra il XIII e il XVIII secolo,La visita prosegue agli appartamenti privati della Contessa. Visita guidata con apertura straordinaria.

Una nuova e splendida visita guidata alla scoperta del potere della famiglia Barberini, la nostra guida vi porterà ad ammirare l’appartamento del Settecento, vero e proprio gioiello dell’epoca, destinato a Cornelia Costanza Barberini. Una donna dotta e caparbia, di gusto raffinato, devota, ma anche amante del ricevere. Così ancora oggi la raccontano i suoi settecenteschi appartamenti privati nella reggia di Palazzo Barberini a Roma, Ultima erede del casato, la principessa Costanza, che ancora oggi vigila in un piccolo busto all’ingresso, li scelse e arredò tra il 1750 e il 1770 al secondo piano del Palazzo oggi Galleria Nazionale d’Arte antica, lontano cioè dai fastosi saloni barocchi del piano nobile ma con una accesso diretto al celebre scalone disegnato dal Borromini, all’indomani delle nozze con Giulio Cesare Colonna di Sciarra, volute nel 1728 per rafforzare il declinante potere di famiglia. Abitati dai suoi eredi fino al 1955 e rimasti miracolosamente intatti, gli appartamenti incarnano così il gusto di una donna colta e attenta alle novità dell’epoca, celebrando insieme il trionfo delle due famiglie. Il gusto per il particolare della principessa riveste ogni angolo dei suoi appartamenti, tra specchi e sovrapporte, grottesche che scendono dai soffitti, pitture su vetro con episodi dell’antico testamento, Non sempre qui tutto è ciò che sembra e Costanza giocò molto con muri che celavano porte e passaggi segreti, mobili a scomparsa e piccoli vani per nascondersi. Fino alla camera da pranzo, tutta in verde, dove l’occhio s’inganna tra finti specchi in trompe l’oeil e credenze girevoli che “magicamente” lasciavano apparire vini e bevande.
Dopo la visita effettueremo sempre accompagnati dalla nostra guida una visita alla Galleria Nazionale dove ci verranno illustrate le opere più importanti che qui sono custodite.
Il percorso espositivo: La collezione della Galleria Nazionale d’Arte Antica accoglie più di 1.400 opere prodotte fra il XIII e il XVIII secolo, fra cui alcuni capolavori di Tiziano, Tintoretto, El Greco e Caravaggio. Il museo espone anche uno dei più celebri capolavori di Raffaello: La Fornarina. Fra le varie sale sontuosamente decorate, vi è il grande salone centrale, che occupa l’intera altezza dell’edificio. Nel tetto del salone si può contemplare un affresco monumentale di Pietro da Cortona, che offre uno dei migliori esempi d’illusionismo barocco.

Informazioni

Data: Sabato 16 Febbraio 2019
Visita guidata inclusivo del biglietto d’ ingresso € 25
Iscrizione all’Associazione per l’anno 2019 in omaggio.
Durata Visita: 2h
Appuntamento: Ore 10:00 –Via delle IV Fontane, 13
Prenotazione obbligatoria
Per informazioni, contattare Livia De Stefano
Scrivere all’indirizzo Email: liviadestefano@passeggiateroma.eu
Tel. 347.1007191
La visita è guidata da Gianluca Pica, Guida Turistica ufficiale di Roma e Provincia.
www.paseggiateroma.eu
https://www.facebook.com
https://twitter.com

Dove

in strada, Via Delle Quattro Fontane,13, Roma, Rm, Italia