Evento passato, cerca tra i contenuti simili gli eventi non ancora scaduti

Velly E Formello

in Eventi

Il 19 giugno inaugura la mostra Velly e Formello, organizzata grazie a un finanziamento del Consiglio Regionale del Lazio e incentrata sul legame dell’artista francese con Formello. L’esposizione comprende 23 opere: incisioni, disegni, pitture a olio e tempera, acquerelli, linoleumgrafie e inediti

Il 19 giugno sarà inaugurata la mostra Velly e Formello. Sardines Velly à l’huile de Formello. Opere e vita di Jean-Pierre Velly nell’agro veientano.
L’esposizione, organizzata grazie a un finanziamento del Consiglio Regionale del Lazio, si incentra sul legame dell’artista francese con Formello e il suo territorio. Jean-Pierre Velly, vincitore del Grand Prix de Rome nel 1966, dopo il suo periodo all’Accademia di Francia a Villa Medici, scelse di vivere a Formello fino al momento della sua tragica morte nel 1990.

La mostra comprende 23 opere tra incisioni, disegni, pitture a olio e a tempera, acquerelli e linoleumgrafie, con alcuni inediti.
Le opere appartengono al Museo dell’Agro Veientano e a diverse collezioni private a Formello e Roma, fra cui quella della famiglia Velly.

In un caso è stato possibile documentare tutte le fasi della nascita di un ritratto, tra schizzi preparatori e diversi stadi della pittura, attraverso foto realizzate nello studio dell’artista (1988). Inoltre, saranno esposte alcune lastre e attrezzi dell’incisione, con una sezione dedicata a questa particolare forma d’arte di cui Velly era grande maestro.

Per la mostra sono state realizzate una serie interviste a personaggi che hanno conosciuto Velly: le loro testimonianze sono raccolte nel piccolo catalogo a corredo dell’esposizione, che comprende schede e raffigurazioni di tutte le opere in mostra, insieme a molte fotografie che ritraggono Velly a Formello. Nella Sala Orsini verranno poi proiettate le riprese (audio e/o video) delle diverse interviste. Sarà ancora possibile lasciare testimonianze.

L’immagine simbolo della mostra, ripresa nel titolo, è quella di una piccola scatola di sardine con la scritta Sardines Velly à l’huile de Formello apposta da Velly, nascosta fra più di 800 oggetti nell’incisione Un point c’est tout (1978).

Informazioni

Sala Orsini di Palazzo Chigi
Piazza San Lorenzo, Formello
Inaugurazione 19 giugno ore 19.00

La mostra rimarrà aperta fino al 15 luglio col seguente orario
martedì, mercoledì e giovedì: 10.00-13.00
venerdì 15.00-19.00 – sabato 10.00-18.00
domenica 11.30-13.30; 14.30-18.30

Ingresso libero

Info: Tel. 06.90194240-239-605 – 392.0591969

Dove

Sala Orsini Di Palazzo Chigi, Piazza San Lorenzo, Formello, Rm, Italia